Passirano è un paesino di epoca medievale con la nascita dei villaggi di Passirano Mattina e Passirano Sera intorno ai rispettivi castelli, feudi intestati alla famiglia dei Passirani che hanno preso il nome dall’abitato
 

Passirano è un paesino di epoca medievale con la nascita dei villaggi di Passirano Mattina e Passirano Sera intorno ai rispettivi castelli, feudi intestati alla famiglia dei Passirani che hanno preso il nome dall’abitato. Nel 1478 gli abitanti dei due centri sfuggiti ad un’epidemia di peste costruirono il Santuario di San Rocco, a metà strada fra i due villaggi. Col tempo intorno al santuario si andarono sviluppando nuove case tanto nel XIX secolo i due centri si erano ormai fusi. Il santuario fu ampliato e diventò l’attuale chiesa parrocchiale di San Zenone. Alla fine dell’Ottocento il suo territorio comunale fu ampliato comprendendo la frazione di Monterotondo e negli anni trenta si aggiunse anche la frazione di Camignone. Il castello di Passirano Sera è stato eretto nel 1100 per garantire un rifugio agli autoctoni in caso di attacco. Nei dintorni del castello sorgono le due ville signorili: villa Fassati del XVIII secolo e villa la Tesea del XVI secolo. La Chiesa di San Zenone fu costruita sul preesistente Santuario di San Rocco nel Seicento. Conserva pitture interni realizzate nell’XIX secolo mentre l’attuale facciata fu completata nel 1903.


Scaricala in formato PDF
Con le campagne che lambiscono le colline, i boschi, i campi e i vigneti che profumano di antica sapienza. Un tesoro che è anche potenzialmente una ricchezza per il futuro del paese, per la sua storia, per le sue tradizioni e anche per il posto che occupa nella geografia del nostro paese. In questo contesto si innesta, orgogliosamente, Meravigliosa Lombardia, la Collana che Europea Editoriale ha voluto dedicare alla zona e ai suoi comuni.
I Comuni
EVENTI DI LUGLIO 2020
LUN
MAR
MER
GIO
VEN
SAB
DOM
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2