Piazza Castello
Torino, Piemonte
La Casa salesiana di Lombriasco venne fondata da Michele Rua, il primo successore di Don Bosco, che ne acquistò il nucleo originario nel 1894, grazie ad una dote lasciatagli dal principe polacco Augusto Czartoryski.
 

La Casa salesiana di Lombriasco venne fondata da Michele Rua, il primo successore di Don Bosco, che ne acquistò il nucleo originario nel 1894, grazie ad una dote lasciatagli dal principe polacco Augusto Czartoryski. Dalla Polonia arrivarono le prime “vocazioni” e tra i tanti studenti anche Augusto Hlond, un futuro cardinale, che come tutti  i figli di Don Bosco venivano chiamati “polak” dagli abitanti del paesino. Nel 1900 l’Istituto non era più la Casa delle origini e venne trasformato in noviziato, negli anni successivi, in particolare tra il 1905 e il 1908, sviluppò e consolidò un indirizzo scolastico e prettamente agrario tutt’ora mantenuto. Nel 1912 furono acquistati un podere e diciassette ettari di terreno presso la Cascina Macra che confinava con le proprietà dell’Istituto. Il Castello di Lombriasco venne così ribattezzato “Colonia agricola Sant’Isidoro e Scuola di Agricoltura” seguendo il programma educativo e pedagogico messo a punto da Don Bosco e appreso da Michele Rua, accogliendo all’interno dell’Istituto anche i cosiddetti “famigli”, giovani emarginati e anziani soli autosufficienti ancora in grado di dare un contributo alla vita di comunità. L’Istituto ha continuato ad estendere la propria offerta educativa insieme a quella parascolastica e sportiva, con corsi di formazione professionale per imprenditori, tecnici e addetti del settore agricolo, oltre a corsi scolastici superiori nei settori agrario, tecnico e scientifico che si affiancano ad un convitto sia maschile che femminile.


Scaricala in formato PDF
Torino si prepara ad accogliere Papa Francesco insieme a milioni di pellegrini che visiteranno la città in occasione dell’Ostensione della Sindone organizzata per celebrare il Bicentenario della nascita di Don Bosco. L’Europea Editoriale ha scelto di mettervi a disposizione uno strumento per conoscere la vita e seguire le orme del Santo che ha fatto della propria vita una missione tra gli emarginati delle prime periferie operaie.
I Comuni
EVENTI DI LUGLIO 2020
LUN
MAR
MER
GIO
VEN
SAB
DOM
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2