Val Trompia
Brescia, Lombardia
Il Comune di Sarezzo è sorto in un punto centrale della Val Trompia, dove si stacca la Valle di Lumezzane o Val Gobbia, dall’omonimo torrente che la percorre in tutta la sua lunghezza.
 
Il Comune di Sarezzo è sorto in un punto centrale della Val Trompia, dove si stacca la Valle di Lumezzane o Val Gobbia, dall’omonimo torrente che la percorre in tutta la sua lunghezza. Qui convergevano le antiche popolazioni per gli scambi commerciali e del bestiame. Sarezzo rivestiva così un ruolo prioritario in Valle Trompia. Questa realtà ebbe inizio fin dai primordi della storia e si è consolidata in epoca celtica e romana. Lo stesso antico nome “Saretium”, ricorda l’idea di steccati e serragli per bestiame. Altri studiosi fanno riferimento per il nome alla selce e nominano il termine “sérès” che però si riferiva al granito di cui a Sarezzo non c’è traccia. Sin dall’antichità a Sarezzo si produceva calce. Ci sono inoltre altre derivazioni possibili, come quella che il nome farebbe riferimento alle “sarése” termine del dialetto saretino che significa ciliegie. Tra le famiglie più illustri, non solo del luogo ma di tutto il Bresciano, vanno ricordati gli Avogadro di Zanano che, nella prima metà del XV secolo, ospitarono il frate Bernardino da Siena, donandogli il terreno su cui sarebbe stata poi costruita la chiesa del convento di Santa Maria degli Angeli di Gardone Val Trompia. Tra i monumenti figurano la torre campanaria, costruita verso la fine del 1500; la seicentesca chiesa parrocchiale, sorta sul luogo precedentemente occupato dalla vecchia chiesa dei Santi Faustino e Giovita; il palazzo Montini e la casa Bailo.

Scaricala in formato PDF
Con le montagne che lambiscono le colline, i boschi e i campi che profumano di antica sapienza. Un tesoro che è anche potenzialmente una ricchezza per il futuro del paese, per la sua storia, per le sue tradizioni e anche per il posto che occupa nella geografia del nostro paese. In questo contesto si innesta, orgogliosamente, Meravigliosa Lombardia, la Collana che Europea Editoriale ha voluto dedicare alla zona e ai suoi comuni.
I Comuni
EVENTI DI OTTOBRE 2018
LUN
MAR
MER
GIO
VEN
SAB
DOM
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4